BOMA SANATRIX – MEDICINA DEL LAVORO

Consulenza aziendale

Sistemi di valutazione e sviluppo delle competenze aziendali

1. Management Potential Evaluation (MPE®)

L’uomo è da sempre la principale e fondamentale risorsa di qualsiasi azienda e, pertanto, nell’ambito di un contesto professionale, sarebbe opportuno garantirgli una collocazione in cui possa mettere a frutto le sue capacità e potenzialità a vantaggio personale e dell’azienda stessa. Tuttavia, non è sempre un’impresa facile identifi care il manager dalle caratteristiche più idonee a ricoprire una determinata posizione e gestire un settore specifico.
A questo scopo sono necessari strumenti specifi ci che consentono l’individuazione e la valutazione delle qualità e delle doti personali. Un valido strumento in tal senso è l’MPE che trova la sua applicazione nei seguenti aspetti:

  1. Il potenziale manageriale ovvero il rilevamento e lo sviluppo delle capacità di leadership;
  2. Il management rating ovvero la determinazione delle posizioni nell’ambito dell’impresa e l’individuazione di misure di sviluppo;
  3. Il management due diligence (MDD) ovvero la valutazione sistematica del potenziale manageriale come fattore rilevante in caso di partecipazione o rilevamento aziendale;
  4. training mirati al potenziale ovvero differenziati e focalizzati sui punti di forza e sui settori di sviluppo del manager in causa;
  5. Possibilità di benchmarking con dati territoriali, nazionali ed internazionali.

L’impiego dell’MPE nella rilevazione delle potenzialitá di management consente di considerare e mettere in evidenza le caratteristiche di una personalità, trasformandole nella base per un coaching al fine d’inserire al meglio il manager nella posizione più adeguata.
 L’intervento si struttura nei seguenti passi: Test MPEonlineValutazioneCoaching

2. Valutazione del coinvolgimento del collaboratore

Il patrimonio più importante di un’azienda sono i collaboratori. È, pertanto, determinante conoscere gli aspetti su cui far leva per aumentarne impegno e coinvolgimento. Solo un collaboratore soddisfatto e motivato può identificarsi con la propria realtà lavorativa, migliorandone l’immagine al cospetto del cliente e accrescendo il plusvalore aziendale.
L’intervento si struttura nei seguenti passi:

  • Refinizione di obiettivi e criteri di valutazione con la Direzione aziendale;
  • Realizzazione concordata e condivisa di un questionario di valutazione per tutti i collaboratori;
  • Valutazione statistica di confronto tra l’autovalutazione di ogni collaboratore e la valutazione del proprio responsabile;
  • Colloqui di confronto con ogni collaboratore;
  • Predisposizione di un piano di sviluppo personale per ogni collaboratore.

MANAGEMENT COACHING

Management Coaching è un processo interattivo di sviluppo e crescita personale che permette al manager di incrementare le proprie capacità e competenze, attraverso la scoperta delle proprie potenzialità sia in ambito lavorativo che della vita di tutti i giorni. In questo modo il manager matura uno sviluppo completo della sua persona, permettendogli di raggiungere i propri obiettivi professionali. 
Il Management Coaching consente al manager di raggiungere un maggiore equilibrio tra vita professionale e personale rendendolo più soddisfatto della prorpia quotidianità lavorativa. 
Il processo di Coaching si basa sul seguente modello.

  1. Definizione degli obiettivi professionali e personali;
  2. Analisi dello status-quo professione e definizione delle soluzione dei problemi e percorsi di raggiungimento degli obiettivi;
  3. Individuazione delle possibili aree di sviluppo professionale e costante sostegno per iloro raggiungimento:
    • Sviluppo della personalità
    • Capacità decisionale
    • Sviluppo di concetti emozionali e sociali
    • Sviluppo della capacità di conflitto e di negoziazione
    • Miglioramento delle capacità di comunicazione e cooperazione
    • Sviluppo di soluzioni per sfide aziendali e personali
    • Appoggio nello sviluppo e nell’implementazione di visioni e strategie
    • Attivazione della creatività
    • Creazione e sviluppo del proprio team di lavoro
    • Incoraggiamento di culture organizzative efficienti

Il processo di Coaching puó avere due soluzioni che possono coisestere o essere realizzate separatamente:
 Coaching-singolo si svolge come supporto singolo e si orienta ai requisiti di una singola situazione, sia a breve termine e quindi riferito alla situazione attualite, sia a livello concettuale, relativo ai traguardi concordati.
 Team-Coaching è un lavoro di Coaching relativo alle necessità comune ad un intero team, quali il team di un progetto, di un reparto o di un gruppo di lavoro.

Privacy e sicurezza dei dati aziendali

A partire dal 1 gennaio 2004 l’entrata in vigore del Decreto Legislativo 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (Codice Privacy) ed i successivi Provvedimenti del Garante (Videosorveglianza, Amministratore di Sistema, Linee guida per email e Internet, ecc..) richiede una serie di adempimenti da parte dei soggetti che trattano dati personali. Attraverso questo sistema di leggi e regolamenti il legislatore ha fissato le misure di sicurezza tecnologiche e gli interventi organizzativi che devono essere obbligatoriamente adottate da tutti i titolari di trattamenti dei dati personali.

In questo panorama i dati e le informazioni diventano parte del patrimonio aziendale e in quanto tali devono essere preservate lungo il loro intero ciclo di vita.
L’intervento di consulenza proposto è una soluzione per affrontare e risolvere la problematica in materia di privacy e sicurezza dei dati, quindi definire la propria politica sulla Privacy, stabilire le linee guida aziendali, formare il personale, migliorare la qualità dei processi aziendali che prevedono l’utilizzo di dati/informazioni personali in linea con il Codice Privacy e le norme internazionali ISO 27001 “Information Security Management System”.

L’approccio prevede i seguenti passi:

  1. Analisi svolta in azienda sugli aspetti legati:
    • Alla tipologia e natura dei dati aziendali;
    • Agli strumenti utilizzati per il trattamento dei dati;
    • Alle misure di sicurezza tecnologiche-organizzative ed i rischi connessi.
  2. redisposizione degli atti formali richiesti dalla legge e relative procedure di gestione:
    • Eventuale Notifica al Garante;
    • Documento Programmatico sulla Sicurezza;
    • Lettere di nomina e d’incarico per collaboratori interni ed esterni e amministratore del sistema;
    • Informativa e Consenso;
    • Eventuale documentazione di videosorveglianza
    • Linee guida per la gestione degli strumenti informatici
  3. Formazione ai collaboratori incaricati del trattamento
  4. Audit interno
  5. Eventuale accompagnamento alla certificazione ISO 2701

Attraverso tale regolarizzazione l’azienda sviluppa una gestione della privacy e della sicurezza dei dati in azienda, riducendo al minimo i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati personali e di business oggetto di trattamento, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA’ UNI EN ISO 9001:2008

Partendo dall’analisi della struttura organizzativa, delle procedure e della documentazione in uso, l’intervento consulenziale ha come obiettivo quello di sviluppare il Sistema Qualità aziendale basato sulle reali esigenze della struttura e finalizzato all’ottenimento della certificazione UNI EN ISO 9001:2008. 
La consulenza realizzata con un taglio pratico e semplice permette all’organizzazione aziendale di sviluppare i metodi e gli strumenti necessari alla gestione del sistema qualità, proiettato nel contesto operativo di tutti i giorni. Per l’azienda sarà possibile riflettere in termini strategici e gestionali il miglioramento organizzativo, l’integrazione con alcuni strumenti connessi al sistema qualità, la razionalizzazione e digitalizzazione della documentazione, termini questi che permettono il reale sviluppo di un moderno sistema qualità. Il Sistema Qualità applicato sarà predisposto seguendo i Requisiti specificati nelle Norme ISO 9001:2008 e realizzato in formato digitale e cartaceo al fine di permettere all’organizzazione una condivisione di documenti e procedure attraverso un sistema Intranet aziendale che elimina la burocrazia documentale.


L’intervento si struttura nei seguenti passi:

  1. Implementazione del Sistema Qualità secondo Norma UNI EN ISO 9001:2008 attraverso la predisposizione del Manuale Qualità, in base ai seguenti punti fondamentali:
    • Storia e presentazione dell’organizzazione;
    • Mission, Vision e valori condivisi;
    • Politica e obiettivi della Qualità;
    • Struttura organizzativa: organigramma funzionale/nominale e descrizione delle funzioni;
    • Mappa dei processi come schema organico dei processi gestionali, principali e di supporto;
    • Rappresentazione e descrizione dei processi;
    • Raccolta/elaborazione di istruzioni operative, eventuali linee guida interne, regolamenti.
    • Sicurezza del lavoro (raccolta documentazione richiesta dalla legge)
  2. Accompagnamento all’elaborazione e compilazione di tutti i moduli qualità obbligatori per la certificazione: riesame della direzione, checklist per gli audit interni, sistema di gestione e controllo obiettivi della qualità, elenco gestione atti e documenti, schede individuali collaboratori, piano formativo collaboratori, schede gestione attrezzature, scheda valutazione fornitori, moduli di segnalazione e non conformità, scheda di gestione non conformità – azioni correttive/preventive/di miglioramento, questionati di valutazione soddisfazione, report di valutazione soddisfazione, documentazione privacy per il cliente/utente/collaboratore.
  3. Audit interno di verifica dello stato del sistema implementato.
  4. Eventuale implementazione del sistema qualità in un intranet aziendale quale MS-SharePoint.
  5. Formazione ai collaboratori in vista della certificazione in forma di breve seminario (collaboratori) e workshop (responsabile qualità).
  6. Accompagnamento alla certificazione nella giornata di audit di certificazione a supporto del responsabile interno della qualità e dell’organizzazione.